giovedì 28 novembre 2013

Barrette al cioccolato, caramello e arachidi

Pin It

Ingredienti per la frolla:
  • 500 gr di farina 0
  • 330 gr di burro a cubettini
  • 3 tuorli e mezzo

Ingredienti:
  • 400 gr di latte condensato
  • 60 gr di zucchero
  • 65 gr di burro
  • 80 gr di arachidi non salate
  • 35 gr di burro
  • 350 gr di cioccolato fondente

Preparazione:
  • Lavorate tutti gli ingredienti per la frolla in planetaria (o a mano) fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Ponetelo in frigorifero per mezz'ora.
  • Sciogliete in un pentola il latte condensato con lo zucchero e il burro e cuocete, mescolando sempre, fino a che non si sarà scurito e quindi leggermente caramellato.
  • Ora stendete 600 gr di frolla (il resto io l'ho usato per altro) con un mattarello senza farla troppo sottile e dandogli forma rettangolare e mettetela su una teglia ricoperta di carta da forno.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 10-15 minuti.
  • Fate raffreddare e poi versatevi sopra il latte condensato caramellato e stendetelo, poi ricoprite con le arachidi spezzettate.
  • Infine sciogliete a bagnomaria il cioccolato con 35 gr di burro e versatelo sul resto.
  • Stendete bene e mettete in forno a raffreddare e indurire.
  • Tagliate dando forma di rettangoli.


martedì 26 novembre 2013

Peperoncini ripieni fritti

Pin It


Per questo piatto ho preso spunto dai peperoncini ripieni fritti che si trovano nei ristornati messicani, ma ho modificato la ricetta aggiungendo anche della buonissima birra La trouffette Belle d'ètè della Cantina della birra.

Ingredienti:
  • 30 peperoncini piccanti tondi
  • formaggio asiago q.b.
  • un bicchiere di birra
  • 300 gr di farina 0
  • acqua frizzante q.b.
  • sale
  • olio di semi di girasole

Preparazione:
  • Lavate i peperoncini, togliete il picciolo e con l'aiuto di un coltellino eliminate i semi senza rompere i peperoncini.
  • Mettetevi all'interno un cubetto di formaggio.
  • Ora preparate la pastella mescolando alla farina, la birra, il sale e acqua quanto basta per ottenere un composto omogeneo e abbastanza denso.
  • Ora scaldate in una padella abbondante olio e poi soffriggetevi i peperoncini passati nella pastella.
  • Prendeteli fuori quando si saranno dorati bene e serviteli spolverandoli con un pizzico di sale.


giovedì 21 novembre 2013

Panini dolci alla cannella

Pin It


Ingredienti per circa 16 panini:
  • 280 gr di farina 0
  • 160 gr di farina 00
  • 120 gr di pasta madre
  • 1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere
  • 75 ml di latte intero
  • 90 gr di burro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • un pizzico di sale
  • 15 ml di latte intero
  • 30 gr di farina 0 (se servisse)

Ingredienti per la glassa:
  • 120 gr di zucchero a velo
  • qualche goccia d'acqua
  • 1 spolverata abbondante di cannella
  • cioccolato fondente q.b.

Preparazione:
  • Impastate velocemente le 2 farine con la pasta madre, la cannella e i 75 ml di latte.
  • Poi unite il burro, lo zucchero, il sale, 15 ml di latte e se servisse unite altra farina.
  • Formate una palla d'impasto omogenea e mettetela a lievitare per 4 ore in un posto caldo e in una ciotola grande spolverata di farina e coperta con un canovaccio.
  • Ora stendete con un mattarello su un piano infarinato ad un altezza di circa 1 cm e con l'aiuto di un tagliapasta ricavatene tanti dischi.
  • Metteteli su 2 teglie ricoperte di carta da forno e fate lievitare coperti in un luogo tiepido per almeno un ora.
  • Cuocete i panini in forno preriscaldato a 190° C per circa 15 minuti.
  • Fate raffreddare.
  • Ora preparate la glassa mescolando in una ciotolina lo zucchero a velo con un po' di cannella e poche gocce di acqua per volta fino ad ottenere una glassa densa e omogenea.
  • Versate la glassa sui panini e decorate con dei riccioli di cioccolato fatti utilizzando un pelapatate.
  • Fate indurire la glassa e servite.

lunedì 18 novembre 2013

Quadrotti salati al grano saraceno

Pin It

Ingredienti per i quadrotti:
  • 150 gr di pasta madre
  • 300 gr di farina 0
  • 200 gr di farina di grano saraceno
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 3 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro
  • sale
  • 300 ml di acqua tiepida

Ingredienti per dopo:
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di acqua
  • peperoncino in polvere
  • semi di papavero
  • sale rosa in fiocchi

Preparazione:
  • Impastate insieme tutti gli ingredienti per i quadrotti fino ad ottenere un composto omogeneo e mettetelo a lievitare in un luogo tiepido per 3 ore.
  • Stendete poi il composto con un mattarello ad un altezza di circa 5 mm.
  • Fate lievitare altri 30 minuti, poi tagliate il composto in rettangoli con l'aiuto di una rotella e bucherellate i cracker con una forchetta.
  • Ora preparate un emulsione mescolando insieme 2 cucchiai di olio evo con 2 cucchiai di acqua e una spolverata di peperoncino in polvere e stendetelo sopra il composto con un pennello da cucina.
  • Dopodiché spargetevi sopra un po' di semi di papavero e del sale rosa in fiocchi.
  • Ora infornate per 13-15 minuti in forno già caldo a 190°C.
  • Appena cotti fate raffreddare bene e poi servite.

venerdì 8 novembre 2013

Croissant e fagottini integrali salati con besciamella al Gruyère e mandorle

Pin It

Oggi voglio lasciarvi la ricetta per dei golosissimi croissant (e fagottini) salati integrali, la ricetta per fare i cornetti sfogliati l'ho imparata al corso di pasticceria che sto frequentando e di cui vi avevo già parlato un po' di tempo fa....




Croissant e fagottini salati integrali sfogliati

Ingredienti per circa 30 cornetti e 16 fagottini:
  • 500 gr di farina integrale
  • 500 gr di farina forte
  • 25 gr di sale
  • 50 gr di lievito di birra
  • 50 gr di zucchero
  • 4 uova medie
  • 100 gr di burro + altro burro per sfogliare (circa 360 gr)
  • acqua q.b. (io ne ho messa circa 330 ml)
  • un uovo per spennellare

Preparazione dei croissant e dei fagottini sfogliati:
  • Impastate nella planetaria con il gancio le 2 farine con lo zucchero, le uova e circa 300 ml di acqua.
  • Poi unite il lievito sbriciolato.
  • Se troppo morbido unite altra farina, se duro unite altra acqua.
  • Ora unite il sale e poi un po' per volta il burro a cubettini.
  • Alla fine dovrete avere un composto un po' appiccicoso.
  • Mettetelo in una ciotola grande, coprite con della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno 12 ore.
  • A questo punto prendete fuori il composto e pesatelo. Per sfogliare vi serviranno 200 gr di burro per ogni kg d'impasto: il mio pesava 1800 gr per cui ho usato 360 gr di burro.
  • Quando avrete visto il burro che vi serve scioglietelo un attimo nel microonde in modo che sia morbido (ma non liquido) e poi mettetelo fra due fogli di carta da forno e con l'aiuto di un mattarello dategli forma rettangolare (alto circa 4-5 mm). Ponete in frigo a raffreddare bene.
  • Ora prendete il panetto preparato in precedenza e stendetelo con il mattarello (aiutandovi con un po' di farina) in modo da dargli forma rettangolare grande circa un terzo più del panetto di burro steso.
  • Stendete il burro sul panetto in modo da coprirne i 2/3.
  • Ora ripiegate l'impasto in 3 parti iniziando con il terzo dove non vi è burro (A) che metterete sulla parte centrale (B) e sopra richiudete con la parte finale (C) imburrata.
  • Dato che credo di non essere molto brava a spiegarvi a parole come fare la piega in 3 vi ho fatto uno schema così potete vedere direttamente come si fa.
  • Ora stendete di nuovo l'impasto e ripetete nuovamente la piega in 3 (ovviamente questa volta senza il burro).
  • Ponete in frigo per un'oretta.
  • Dopodiché stendete di nuovo e date un'ultima piega in 3.
  • Ora potete stendere l'impasto con il mattarello facendolo di un altezza di circa 3-4 mm e dandogli forma rettangolare.
  • Quando lo avrete steso tagliatelo in tante strisce alte circa 12 cm e poi tagliatene metà a forma di triangolo e l'altra metà a forma di rettangolo.
  • I triangoli vi serviranno per formare i cornetti e dovrete tagliarli come vederete nello schemino qui sotto.
  • Dopodiché arrotolateli partendo dalla base e tirando leggermente la punta per allungarli.


  • Poneteli su delle teglie da forno, coperte con carta da forno, distanziandoli fra di loro e posizionando la punta del cornetto sotto in modo che lievitando non si alzi.
  • Con l'altra parte d'impasto formate tanti rettangoli grandi circa 8x12 cm al cui interno metterete la besciamella (la cui ricetta la vedrete qui sotto).
  • Richiudeteli su di loro schiacciando i lati come da successivo schema.


  • Mettete anche i fagottini su delle teglie ricoperte con carta da forno e fate lievitare entrambi in un luogo non troppo freddo per circa 5-6 ore (io li ho messi nel forno spento).
  • Se ne volete congelare una parte metteteli su una teglia da forno a meno di mezzo cm di distanza e fateli congelare in freezer coperti con pellicola trasparente. Quando saranno ben congelati potrete riporli in dei sacchetti da freezer. Quando poi vorrete cuocerli vi basterà metterli su una teglia, farli scongelare per tutta la notte e poi cuocerli.
  • Appena saranno ben lievitati spennellateli con un po' di uovo sbattuto e poi infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti.
  • Quando saranno ben dorati prendeteli fuori e fateli raffreddare.
  • Ora potrete farcire i croissant mettendo la besciamella all'interno di una saccapoche con il beccuccio liscio non troppo piccolo e poi fatevi un piccolo buco sotto (o sopra) e riempiteli.

Besciamella al Gruyère e mandorle

Ingredienti per la besciamella al Gruyère e mandorle:
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina 0
  • 800 ml di latte
  • 200 gr di formaggio Gruyère (groviera)
  • 100 gr di mandorle tostate
  • un pizzico di sale
  • una spolverata di pepe nero
Preparazione:
  • In una pentola sciogliete il burro, poi unite la farina setacciata e mescolate bene con una frusta da cucina.
  • Poi unite un po' per volta il latte caldo continuando a mescolare per non formare grumi e fate cuocere per 7-8 minuti in modo che si addensi.
  • Ora unite il formaggio Gruyère tritato finemente con le mandorle tostate e mescolate bene per far sciogliere bene il Gruyère .
  • Infine salate e pepate e poi fate freddare bene.


martedì 5 novembre 2013

Falafel

Pin It

I falafel sono delle polpette di ceci fritte di origine araba/israeliana e quasi sicuramente li avrete già visti in giro (soprattutto dai kebabbari)... io devo ammettere che però non li ho mai comprati ma ho direttamente provato a farli a casa.
Secondo me sono buonissimi accompagnati con hummus o con una salsina allo yogurt (yogurt greco a cui aggiungerete ad esempio menta tritata, sale e pepe).
Dimenticavo... nel caso foste a dieta potete anche cuocerli nel forno.

Ingredienti per circa una cinquantina di falafel:
  • 500 gr di ceci secchi
  • 150 gr di cipolla
  • 20 gr di prezzemolo fresco
  • 2 spicchi d'aglio
  • un cucchiaino di semi di cumino
  • una spolverata di peperoncino in polvere
  • mezzo cucchiaino di sumac in polvere (è una spezia, se non l'avete omettetela pure)
  • sale
  • pepe nero
  • circa 80 gr di farina 0
  • olio di semi per friggere

Preparazione:
  • Mettete a bagno i ceci per 10-12 ore.
  • Dopodiché sciacquateli bene, asciugateli e tritateli insieme all'aglio, alla cipolla, al prezzemolo e alle spezie.
  • Quando saranno tritati finemente versateli in una ciotola e salateli leggermente.
  • Ora unite la farina. Io ne ho messa fino ad ottenere un composto con cui riuscire a formare delle palline d'impasto che non si rompano.
  • Quando avrete aggiunto la farina necessaria formate tante palline grandi un po' più di una noce e schiacciatele leggermente.
  • Ponetele su un vassoio e lasciatele in frigo per circa 1 ora.
  • Passata l'ora scaldate abbondante olio in una padella e friggetevi tutte le palline fino a doratura.
  • Serviteli caldi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...