martedì 11 giugno 2013

Millefoglie alla crema chantilly con meringhe

Pin It




Ciao a tutti,
lo so che la vera crema chantilly sarebbe la panna montata con i semini di vaniglia, ma dato che in Italia quasi tutti per crema chantilly intendono la crema pasticcera unita ad una parte di panna montata ho preferito chiamarla così anche io...

Nome a parte comunque è buonissima, io ne ho fatta una grande, di circa 22 x 33 cm, e una più piccola di circa 20 x 20 cm, entrambe per un compleanno.

Che ne dite? ^^

Ah, dimenticavo... la fetta è senza decorazioni perchè era la prova.. ;-)



Ingredienti per la crema pasticcera (ricetta di Montersino):
  • 920 gr di latte intero
  • 225 gr di panna fresca
  • 340 gr di tuorli
  • 340 gr di zucchero
  • 40 gr di amido di mais (maizena)
  • 40 gr di amido di riso 
  • mezza bacca di vaniglia 
Altri ingredienti:
  • 2 teglie di meringhine piccole fatte con questa ricetta
  • 5 rotoli di pasta sfoglia già pronta di forma rettangolare
  • 200 ml di panna liquida
  • zucchero a velo (40 gr + altro per spolverare il dolce finito e la pasta sfoglia)
  • 80 gr di cioccolato fondente (per la scritta)
  • 50 gr di cioccolato bianco (per la scritta)
Preparazione della crema pasticcera:
  • Montate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete i semi della bacca di vaniglia (presi tagliando la bacca con un coltellino per il lungo e raschiandoli dall'interno della bacca sempre con il coltellino) e infine l'amido di mais e di riso.
  • Nel frattempo portate a bollore il latte e la panna in una pentola, appena inizieranno a bollire aggiungete la montata di uova e fate cuocere mescolando bene per un minuto.
  • Infine versate in un contenitore, coprite con pellicola trasparente (deve aderire alla parte superiore della crema e quindi non deve esserci aria sotto) e fate raffreddare bene in frigorifero.
Preparazione del dolce:
  • Prendete i rotoli di pasta sfoglia, stendeteli un po' con il mattarello per renderli più sottili e poneteli su diverse teglie da forno ricoperte di carta forno.
  • Bucherellatele bene con una forchetta, spolveratele con abbondante zucchero a velo e cuocetele in forno caldo a circa 180° C per circa 20-25 minuti.
  • Mentre cuociono controllatele spesso e se dovessero formare delle bolle sulla superficie rompetele subito bucandole con un coltello o una forchetta in modo che rimangano sottili.
  • Prendetele fuori quando si saranno dorate bene e fatele raffreddare.
  • Ritagliatene 3 in modo che abbiano la stessa forma, poi prendete le 2 rimaste e ritagliatele entrambe a circa un terzo in modo che poi unendo le 2 parti piccole si formi una sfoglia di dimensioni uguali alle altre (date la stessa dimensione anche a queste).
  • Ora prendete la crema pasticcera e tenetene da parte una ciotola, poi montate la panna liquida con 40 gr di zucchero a velo e unitela alla crema pasticcera mescolando delicatamente con una frusta da cucina per non smontarla (questa sarà la crema chantilly).
  • Poi mescolate la crema chantilly a circa 100 gr di meringhe sbriciolate.
  • Ricoprite una sfoglia con la crema chantilly, poi mettete un altro rettangolo di sfoglia, altra crema chantilly e infine un terzo strato di sfoglia.
  • Fate lo stesso con le sfoglie piccole.
  • Io ho poi decorate la millefoglie utilizzando le meringhe rimaste e attaccandole al dolce con la crema pasticcera tenuta da parte e poi con quella rimanente ho decorato ai lati.
  • Inoltre ho messo al centro della millefoglie grande una placca di cioccolato fatta facendo sciogliere il cioccolato fondente e poi dandogli la forma su della carta da forno, poi quando si sarà ben raffreddata ho sciolto anche il cioccolato bianco e con l'aiuto di una saccapoche ho decorato la placca e ho fatto la scritta.
  • La placca l'ho poi attaccata alla torta con un po' di glassa preparata mescolando a qualche cucchiaio di zucchero a velo poche gocce di acqua.
  • Infine ho spolverato la millefoglie con un po' di zucchero a velo.
  • Servitela dopo qualche ora di frigo.

11 commenti:

  1. Adoro il millefoglie in ogni versione e don ogni farcitura...con le meringhe è un'ottima idea...te la copio immediatamente!
    bacio

    RispondiElimina
  2. no dai.. a quest'ora non dovevo vedere questa golosità! il dopo pranzo è l'ora in cui mi prende sta smania di mangiare dolci. sarà buonissima con le meringhette, compliementi, molto bella anche a vedersi. ciao!

    RispondiElimina
  3. mi sono segnata la ricetta voglio provarla

    RispondiElimina
  4. Una fetta una fetta una fetta...va bene anche quella di prova ^_*
    la zia Consu

    RispondiElimina
  5. Fantastica l'idea di associare millefoglie e meringa...anche perchè mi piacciono entrambe ;-)
    A presto
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  6. Ma che spettacolo!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  7. Mi si sono riempiti gli occhi con tutta quella chantilly...mamma mia che bontà!

    RispondiElimina
  8. I miei complimenti davvero, è davvero bellissima *__*

    RispondiElimina
  9. Brava Ottima idea millefoglie/meringa te lo dice un pasticcere.
    Mi sono iscritto al tuo blog, se hai un attimo passa da me!!!

    RispondiElimina
  10. Un dolce bellissimo e sicuramente molto buono....complimenti per aver curato attentamente tutti i particolari, la scritta di cioccolato e le meringhe la rendono perfetta!! Buona giornata. Leti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...