lunedì 23 dicembre 2013

Torta al cioccolato e frutto della passione

Pin It


In attesa del Natale vi lascio la ricetta per un dolce golosissimo che è appena diventato il mio preferito dal tanto che è buono....
Farlo è semplicissimo, l'unica difficoltà può essere il trovare il frutto della passione (maracujá) ma ora che è Natale molti supermercati lo tengono.
Che altro dire.... provatelo e soprattutto BUON NATALE!!!


Ingredienti per una torta di 24 cm di diametro:
  • 200 gr di olio di semi di girasole
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di farina 00
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 20 gr di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale
  • mezza bacca di vaniglia

Ingredienti per la glassa:
  • 150 gr di cioccolato fondente al 60%
  • 150 gr di panna liquida
  • 60 gr di zucchero
  • 50 gr di polpa di frutto della passione (circa 5 frutti)

Ingredienti per la bagna al frutto della passione:
  • 30 ml di acqua
  • 30 gr di zucchero
  • 10 ml di polpa di frutto della passione

Preparazione:
  • Lavorate in una ciotola l'olio con lo zucchero, poi unite le uova, la farina setacciata con il lievito e il cacao e mescolate bene con una frusta elettrica.
  • Infine unite un pizzichino di sale e i semi di mezza bacca di vaniglia presi tagliandola a metà e raschiandola o con un coltellino o con un dito.
  • Ora versate il composto in uno stampo da forno ricoperto con carta da forno (o imburrato e infarinato) e livellate bene.
  • Infornate in forno preriscaldato a 190° e cuocete per circa 30 - 35 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti.
  • Appena sarà cotta togliete dal forno e fate raffreddare bene.
  • Ora preparate la glassa tritando con un coltello il cioccolato che poi metterete in una ciotola su cui verserete la panna bollente in cui avrete sciolto lo zucchero.
  • Mescolate bene con una spatola per far sciogliere benissimo il cioccolato ed infine unite la polpa del frutto della passione presa facendo passare il contenuto interno del frutto attraverso un colino e schiacciando con un cucchiaio in modo che i semi restino all'interno del colino e la polpa passi di sotto. Fate intiepidire la glassa prima di usarla.
  • Ora dividete a metà la torta tagliandola con un coltello e poi bagnatela con una bagna preparata portando a leggero bollore l'acqua e facendovi sciogliere lo zucchero, poi fate intiepidire ed unite la polpa del frutto della passione presa nello stesso modo della precedente.
  • Farcite la torta con un po' della glassa e richiudete.
  • Bagnate anche la parte superiore con un po' di bagna e versate la glassa rimasta.
  • Decorate la superficie con qualche semino del frutto della passione e mettete a riposare in frigo per almeno 4-5 ore.
  • Infine servite.

lunedì 16 dicembre 2013

Tronchetto Natalizio

Pin It

Questo dolce lo faccio tutti gli anni per Natale perché me lo richiedono sempre, potete quindi immaginare quanto sia buono.
La ricetta l'avevo già postata ma ve la rimetto con alcune piccole modifiche che ho fatto dall'ultima volta.
Spero vi piaccia!!!
Se volete altri suggerimenti per decorarlo guardate qui e qui, se invece vorreste fare un dolce di altro tipo ma adatto al Natale qui ne trovate molti altri.... Anche se il mio preferito resta la torta con babbo natale che vedete a questo link. Ovviamente poi ci sono i classici biscottini decorati che trovate quiqui e quelli al cioccolato che potete vedere qui.


Ingredienti per il rotolo:
  • 5 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 130 gr di farina
  • 1 bustina di lievito
  • mezza bacca di vaniglia

Ingredienti per la farcitura:
  • 400 gr di mascarpone
  • 4 cucchiai di pasta di nocciole (o crema alla nocciola se non la trovate)
  • 4 cucchiai di zucchero

Ingredienti per la glassa:
  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 180 ml di panna liquida
  • 4 cucchiai di zucchero
  • mezza bacca di vaniglia

Ingredienti per la bagna:
  • mezzo bicchiere scarso di acqua
  • 30 gr di zucchero
  • mezzo bicchiere scarso di Baileys al cioccolato (o altro liquore al cioccolato)

Ingredienti per la decorazione:
  • pasta di mandorle (o pasta di zucchero)
  • coloranti alimentari (meglio se in gel o in polvere)

Preparazione del rotolo:
  • Per prima cosa montate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete la farina e il lievito mescolati insieme e setacciati e mescolate bene il tutto.
  • Dopodiché montate a neve gli albumi con i semini della bacca di vaniglia presi tagliandola a metà con un coltellino e raschiandola all'interno sempre con il coltellino (o con un unghia) e aggiungete delicatamente all'impasto il composto montato mescolando con una frusta.
  • Versate l'impasto in una teglia da forno grande e ricoperta di carta da forno in modo da formare uno strato abbastanza sottile.
  • Infornate per circa 13-15 minuti a 190°.
  • Quando il composto sarà cotto prendete fuori dal forno e fate intiepidire 3-4 minuti, poi arrotolatelo con ancora la carta da forno e lasciate raffreddare completamente in modo che prenda la forma arrotolata.

Preparazione della farcitura:
  • Mescolate il mascarpone in modo da ammorbidirlo, poi aggiungete la pasta di nocciole e lo zucchero e lavorate bene il tutto con una frusta elettrica in modo da ottenere un composto omogeneo.

Preparazione delle decorazioni:
  • Le decorazioni potete prepararle anche qualche giorno prima e conservarle in una scatolina chiusa.
  • Per prepararle utilizzate della pasta di mandorle (o di zucchero) colorata con dei coloranti alimentari e dategli la forma desiderata (in questo caso dei funghetti).

Preparazione della glassa:
  • Preparate la glassa portando a bollore la panna con all'interno i semini di mezza bacca di vaniglia e poi appena inizia a scaldarsi scioglietevi all'interno lo zucchero.
  • Nel frattempo tritate nel mixer il cioccolato, poi versate la panna bollente e azionate ancora il mixer in modo che si crei una glassa uniforme.
  • Lasciate raffreddare la glassa in modo che diventi più densa, poi utilizzatela.

Preparazione del tronchetto:
  • Prendete il rotolo e staccate delicatamente la carta da forno, poi bagnatelo leggermente con una bagna formata portando a bollore l'acqua e sciogliendovi bene lo zucchero all'interno, poi fate intiepidire ed unite il liquore.
  • Ora farcite bene il tronchetto con la farcitura preparata prima e arrotolate il dolce su se stesso, poi tagliate in modo obliquo il fondo del rotolo in modo da formare un pezzo di tronchetto più piccolo che metterete poi a lato del rotolo più lungo (mettete il tutto già sul piatto da portata).
  • A questo punto ricoprite le 2 parti con la glassa e con l'aiuto di una forchetta formate tante onde sul rotolo in modo che assomigli ad un tronco.
  • Decorate con le decorazioni preparate prima e conservate il dolce in frigorifero fino al momento di servirlo.

martedì 10 dicembre 2013

Melanzane sott'olio

Pin It

Per fare queste melanzane ho seguito la ricetta di Erica di Ogni riccio un pasticcio....
A me sono piaciute tantissimo e non avendone fatte tante non ho nemmeno sterilizzato i barattoli (anche perché io le ho mangiate tutte appena fatte XD ) ma nel caso voleste sterilizzare bene i barattoli leggete sul blog di Erica che spiega come fare.

Ingredienti:
  • 4 melanzane grandi
  • sale fino q.b.
  • aceto di vino q.b.
  • olio di semi di girasole q.b.
  • 4-5 spicchi d'aglio
  • erbe aromatiche (prezzemolo e basilico)

Preparazione:
  • Lavate le melanzane e togliete il picciolo, poi asciugatele bene con un canovaccio e tagliatele a fette molto sottili (2-3 mm circa).
  • Dopodiché ponetele in uno scolapasta grande alternando i vari strati di melanzane con una spolverata di sale fino.
  • Mettete poi sopra lo scolapasta un piatto e sopra ponetevi qualcosa di pesante in modo che perdano meglio la loro acqua.
  • Passate 3 ore strizzatele benissimo con le mani e poi mettetele a bagno in abbondante aceto per altre 3 ore.
  • Strizzatele nuovamente e poi mettetele dentro 2 barattoli di vetro intervallandoli con aglio spezzettato e erba aromatiche tritate.
  • Ricoprite con olio di semi di girasole e chiudete.
  • Il giorno dopo controllate che siano ancora ben coperti di olio e se servisse aggiungetene altro.
  • Non consumatele prima di un mese (se riuscite..).

venerdì 6 dicembre 2013

Pasta sfoglia e cornetti sfogliati dolci

Pin It

Questa è la ricetta per la sfogliata (pasta sfoglia) che ho imparato al corso di pasticceria... io l'ho usata per farci dei cornetti ma essendo pasta sfoglia ovviamente potete farci quello che volete... torte salate, millefoglie, ecc...

Ingredienti:
  • 1 kg  e 250 gr di farina w 230-220 (è la forza della farina)
  • 25 gr di sale
  • 250 gr di burro a cubettini
  • acqua q.b. (circa 450 ml)
  • per le pieghe: 1 kg di burro buono
Per spennellare:
  • 1 uovo
  • zucchero a velo

Preparazione:
  • Mettete gli ingredienti nell'impastatrice (tranne il burro per le pieghe) e lavorateli bene fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.
  • Ora prendete il burro, scioglietelo un attimo nel microonde in modo che sia morbido (ma non liquido) e poi mettetelo fra due fogli di carta da forno e con l'aiuto di un mattarello dategli forma rettangolare (alto circa 4-5 mm). Ponete in frigo a raffreddare bene.
  • Ora prendete il composto preparato in precedenza e stendetelo con il mattarello (aiutandovi con un po' di farina) in modo da dargli forma rettangolare grande circa un terzo più del panetto di burro steso.
  • Stendete il burro sul panetto in modo da coprirne i 2/3.
  • Ora ripiegate l'impasto in 3 parti iniziando con il terzo dove non vi è burro (A) che metterete sulla parte centrale (B) e sopra richiudete con la parte finale (C) imburrata.
  • Dato che credo di non essere molto brava a spiegarvi a parole come fare la piega in 3 vi ho fatto uno schema così potete vedere direttamente come si fa.


  • Ponete in frigo per un'oretta.
  • Dopodiché stendete di nuovo a formare un rettangolo e date una piega in 4 come da immagine:

  • Ristendete e ripiegate nuovamente in 4, poi ponete mezz'oretta in frigo a raffreddare.
  • Ora potete stendere l'impasto con il mattarello facendolo di un altezza di circa 3-4 mm e dandogli forma rettangolare.
  • Quando lo avrete steso tagliatelo in tante strisce alte circa 12 cm e poi tagliatele a forma di triangolo.
  • Dopodiché farciteli mettendovi al centro quello che preferite (io ho messo in alcuni nutella e in altri crema al pistacchio) e arrotolateli partendo dalla base e tirando leggermente la punta per allungarli.
  • Poneteli su delle teglie da forno, coperte con carta da forno, distanziandoli fra di loro e posizionando la punta del cornetto sotto in modo che lievitando non si alzi, poi fate lievitare in un luogo non troppo freddo per circa 5-6 ore (io li ho messi nel forno spento).
  • Se ne volete congelare una parte metteteli su una teglia da forno a meno di mezzo cm di distanza e fateli congelare in freezer coperti con pellicola trasparente. Quando saranno ben congelati potrete riporli in dei sacchetti da freezer. Quando poi vorrete cuocerli vi basterà metterli su una teglia, farli scongelare per tutta la notte e poi cuocerli.
  • Appena saranno ben lievitati spennellateli con un po' di uovo sbattuto, spolverate con zucchero a velo e poi infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti.
  • Quando saranno ben dorati prendeteli fuori e fateli raffreddare.

martedì 3 dicembre 2013

Focaccia con cipolla rossa

Pin It

Questa ricetta è stata un esperimento, tra l'altro molto ben riuscito, di fare una focaccia con all'interno dell'impasto il concentrato di pomodoro...
Come potete vedere dalla foto è venuta bella colorata e soprattutto alta e molto soffice.
Io ve la consiglio!

Ingredienti:

  • 500 gr di farina 0
  • 25 gr di lievito di birra
  • 40 gr di concentrato di pomodoro
  • 30 ml di olio evo
  • 3 gr di sale fino
  • acqua q.b. (270-280 ml)

Ingredienti per farcirla:
  • 2 cipolle rosse medie
  • qualche rametto di rosmarino
  • sale (meglio se grosso)
  • peperoncino in polvere
  • olio evo

Preparazione:
  • Sciogliete il lievito in un po' di acqua, poi lavorate insieme la farina con il lievito, il concentrato di pomodoro, l'olio, il sale e un po' di acqua per volta fino ad ottenere una palla d'impasto liscia, omogenea e abbastanza morbida.
  • Mettetela a lievitare in luogo tiepido e coperta con un canovaccio per almeno 3 ore.
  • Quando sarà ben lievitata ungete leggermente una teglia da forno e stendetevi bene il composto con le mani.
  • Poi fate lievitare in luogo tiepido per un'altra ora.
  • A questo punto farcitela con le cipolle tagliate a pezzi non molto grandi, ungete con un filo d'olio, poi salate, spolverate con un po' di peperoncino e cospargete la pizza con gli aghi di rosmarino tagliati grossolanamente.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 230° C per 20 minuti.
  • Infine servite.

giovedì 28 novembre 2013

Barrette al cioccolato, caramello e arachidi

Pin It

Ingredienti per la frolla:
  • 500 gr di farina 0
  • 330 gr di burro a cubettini
  • 3 tuorli e mezzo

Ingredienti:
  • 400 gr di latte condensato
  • 60 gr di zucchero
  • 65 gr di burro
  • 80 gr di arachidi non salate
  • 35 gr di burro
  • 350 gr di cioccolato fondente

Preparazione:
  • Lavorate tutti gli ingredienti per la frolla in planetaria (o a mano) fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Ponetelo in frigorifero per mezz'ora.
  • Sciogliete in un pentola il latte condensato con lo zucchero e il burro e cuocete, mescolando sempre, fino a che non si sarà scurito e quindi leggermente caramellato.
  • Ora stendete 600 gr di frolla (il resto io l'ho usato per altro) con un mattarello senza farla troppo sottile e dandogli forma rettangolare e mettetela su una teglia ricoperta di carta da forno.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 10-15 minuti.
  • Fate raffreddare e poi versatevi sopra il latte condensato caramellato e stendetelo, poi ricoprite con le arachidi spezzettate.
  • Infine sciogliete a bagnomaria il cioccolato con 35 gr di burro e versatelo sul resto.
  • Stendete bene e mettete in forno a raffreddare e indurire.
  • Tagliate dando forma di rettangoli.


martedì 26 novembre 2013

Peperoncini ripieni fritti

Pin It


Per questo piatto ho preso spunto dai peperoncini ripieni fritti che si trovano nei ristornati messicani, ma ho modificato la ricetta aggiungendo anche della buonissima birra La trouffette Belle d'ètè della Cantina della birra.

Ingredienti:
  • 30 peperoncini piccanti tondi
  • formaggio asiago q.b.
  • un bicchiere di birra
  • 300 gr di farina 0
  • acqua frizzante q.b.
  • sale
  • olio di semi di girasole

Preparazione:
  • Lavate i peperoncini, togliete il picciolo e con l'aiuto di un coltellino eliminate i semi senza rompere i peperoncini.
  • Mettetevi all'interno un cubetto di formaggio.
  • Ora preparate la pastella mescolando alla farina, la birra, il sale e acqua quanto basta per ottenere un composto omogeneo e abbastanza denso.
  • Ora scaldate in una padella abbondante olio e poi soffriggetevi i peperoncini passati nella pastella.
  • Prendeteli fuori quando si saranno dorati bene e serviteli spolverandoli con un pizzico di sale.


giovedì 21 novembre 2013

Panini dolci alla cannella

Pin It


Ingredienti per circa 16 panini:
  • 280 gr di farina 0
  • 160 gr di farina 00
  • 120 gr di pasta madre
  • 1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere
  • 75 ml di latte intero
  • 90 gr di burro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • un pizzico di sale
  • 15 ml di latte intero
  • 30 gr di farina 0 (se servisse)

Ingredienti per la glassa:
  • 120 gr di zucchero a velo
  • qualche goccia d'acqua
  • 1 spolverata abbondante di cannella
  • cioccolato fondente q.b.

Preparazione:
  • Impastate velocemente le 2 farine con la pasta madre, la cannella e i 75 ml di latte.
  • Poi unite il burro, lo zucchero, il sale, 15 ml di latte e se servisse unite altra farina.
  • Formate una palla d'impasto omogenea e mettetela a lievitare per 4 ore in un posto caldo e in una ciotola grande spolverata di farina e coperta con un canovaccio.
  • Ora stendete con un mattarello su un piano infarinato ad un altezza di circa 1 cm e con l'aiuto di un tagliapasta ricavatene tanti dischi.
  • Metteteli su 2 teglie ricoperte di carta da forno e fate lievitare coperti in un luogo tiepido per almeno un ora.
  • Cuocete i panini in forno preriscaldato a 190° C per circa 15 minuti.
  • Fate raffreddare.
  • Ora preparate la glassa mescolando in una ciotolina lo zucchero a velo con un po' di cannella e poche gocce di acqua per volta fino ad ottenere una glassa densa e omogenea.
  • Versate la glassa sui panini e decorate con dei riccioli di cioccolato fatti utilizzando un pelapatate.
  • Fate indurire la glassa e servite.

lunedì 18 novembre 2013

Quadrotti salati al grano saraceno

Pin It

Ingredienti per i quadrotti:
  • 150 gr di pasta madre
  • 300 gr di farina 0
  • 200 gr di farina di grano saraceno
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 3 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro
  • sale
  • 300 ml di acqua tiepida

Ingredienti per dopo:
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di acqua
  • peperoncino in polvere
  • semi di papavero
  • sale rosa in fiocchi

Preparazione:
  • Impastate insieme tutti gli ingredienti per i quadrotti fino ad ottenere un composto omogeneo e mettetelo a lievitare in un luogo tiepido per 3 ore.
  • Stendete poi il composto con un mattarello ad un altezza di circa 5 mm.
  • Fate lievitare altri 30 minuti, poi tagliate il composto in rettangoli con l'aiuto di una rotella e bucherellate i cracker con una forchetta.
  • Ora preparate un emulsione mescolando insieme 2 cucchiai di olio evo con 2 cucchiai di acqua e una spolverata di peperoncino in polvere e stendetelo sopra il composto con un pennello da cucina.
  • Dopodiché spargetevi sopra un po' di semi di papavero e del sale rosa in fiocchi.
  • Ora infornate per 13-15 minuti in forno già caldo a 190°C.
  • Appena cotti fate raffreddare bene e poi servite.

venerdì 8 novembre 2013

Croissant e fagottini integrali salati con besciamella al Gruyère e mandorle

Pin It

Oggi voglio lasciarvi la ricetta per dei golosissimi croissant (e fagottini) salati integrali, la ricetta per fare i cornetti sfogliati l'ho imparata al corso di pasticceria che sto frequentando e di cui vi avevo già parlato un po' di tempo fa....




Croissant e fagottini salati integrali sfogliati

Ingredienti per circa 30 cornetti e 16 fagottini:
  • 500 gr di farina integrale
  • 500 gr di farina forte
  • 25 gr di sale
  • 50 gr di lievito di birra
  • 50 gr di zucchero
  • 4 uova medie
  • 100 gr di burro + altro burro per sfogliare (circa 360 gr)
  • acqua q.b. (io ne ho messa circa 330 ml)
  • un uovo per spennellare

Preparazione dei croissant e dei fagottini sfogliati:
  • Impastate nella planetaria con il gancio le 2 farine con lo zucchero, le uova e circa 300 ml di acqua.
  • Poi unite il lievito sbriciolato.
  • Se troppo morbido unite altra farina, se duro unite altra acqua.
  • Ora unite il sale e poi un po' per volta il burro a cubettini.
  • Alla fine dovrete avere un composto un po' appiccicoso.
  • Mettetelo in una ciotola grande, coprite con della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno 12 ore.
  • A questo punto prendete fuori il composto e pesatelo. Per sfogliare vi serviranno 200 gr di burro per ogni kg d'impasto: il mio pesava 1800 gr per cui ho usato 360 gr di burro.
  • Quando avrete visto il burro che vi serve scioglietelo un attimo nel microonde in modo che sia morbido (ma non liquido) e poi mettetelo fra due fogli di carta da forno e con l'aiuto di un mattarello dategli forma rettangolare (alto circa 4-5 mm). Ponete in frigo a raffreddare bene.
  • Ora prendete il panetto preparato in precedenza e stendetelo con il mattarello (aiutandovi con un po' di farina) in modo da dargli forma rettangolare grande circa un terzo più del panetto di burro steso.
  • Stendete il burro sul panetto in modo da coprirne i 2/3.
  • Ora ripiegate l'impasto in 3 parti iniziando con il terzo dove non vi è burro (A) che metterete sulla parte centrale (B) e sopra richiudete con la parte finale (C) imburrata.
  • Dato che credo di non essere molto brava a spiegarvi a parole come fare la piega in 3 vi ho fatto uno schema così potete vedere direttamente come si fa.
  • Ora stendete di nuovo l'impasto e ripetete nuovamente la piega in 3 (ovviamente questa volta senza il burro).
  • Ponete in frigo per un'oretta.
  • Dopodiché stendete di nuovo e date un'ultima piega in 3.
  • Ora potete stendere l'impasto con il mattarello facendolo di un altezza di circa 3-4 mm e dandogli forma rettangolare.
  • Quando lo avrete steso tagliatelo in tante strisce alte circa 12 cm e poi tagliatene metà a forma di triangolo e l'altra metà a forma di rettangolo.
  • I triangoli vi serviranno per formare i cornetti e dovrete tagliarli come vederete nello schemino qui sotto.
  • Dopodiché arrotolateli partendo dalla base e tirando leggermente la punta per allungarli.


  • Poneteli su delle teglie da forno, coperte con carta da forno, distanziandoli fra di loro e posizionando la punta del cornetto sotto in modo che lievitando non si alzi.
  • Con l'altra parte d'impasto formate tanti rettangoli grandi circa 8x12 cm al cui interno metterete la besciamella (la cui ricetta la vedrete qui sotto).
  • Richiudeteli su di loro schiacciando i lati come da successivo schema.


  • Mettete anche i fagottini su delle teglie ricoperte con carta da forno e fate lievitare entrambi in un luogo non troppo freddo per circa 5-6 ore (io li ho messi nel forno spento).
  • Se ne volete congelare una parte metteteli su una teglia da forno a meno di mezzo cm di distanza e fateli congelare in freezer coperti con pellicola trasparente. Quando saranno ben congelati potrete riporli in dei sacchetti da freezer. Quando poi vorrete cuocerli vi basterà metterli su una teglia, farli scongelare per tutta la notte e poi cuocerli.
  • Appena saranno ben lievitati spennellateli con un po' di uovo sbattuto e poi infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti.
  • Quando saranno ben dorati prendeteli fuori e fateli raffreddare.
  • Ora potrete farcire i croissant mettendo la besciamella all'interno di una saccapoche con il beccuccio liscio non troppo piccolo e poi fatevi un piccolo buco sotto (o sopra) e riempiteli.

Besciamella al Gruyère e mandorle

Ingredienti per la besciamella al Gruyère e mandorle:
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina 0
  • 800 ml di latte
  • 200 gr di formaggio Gruyère (groviera)
  • 100 gr di mandorle tostate
  • un pizzico di sale
  • una spolverata di pepe nero
Preparazione:
  • In una pentola sciogliete il burro, poi unite la farina setacciata e mescolate bene con una frusta da cucina.
  • Poi unite un po' per volta il latte caldo continuando a mescolare per non formare grumi e fate cuocere per 7-8 minuti in modo che si addensi.
  • Ora unite il formaggio Gruyère tritato finemente con le mandorle tostate e mescolate bene per far sciogliere bene il Gruyère .
  • Infine salate e pepate e poi fate freddare bene.


martedì 5 novembre 2013

Falafel

Pin It

I falafel sono delle polpette di ceci fritte di origine araba/israeliana e quasi sicuramente li avrete già visti in giro (soprattutto dai kebabbari)... io devo ammettere che però non li ho mai comprati ma ho direttamente provato a farli a casa.
Secondo me sono buonissimi accompagnati con hummus o con una salsina allo yogurt (yogurt greco a cui aggiungerete ad esempio menta tritata, sale e pepe).
Dimenticavo... nel caso foste a dieta potete anche cuocerli nel forno.

Ingredienti per circa una cinquantina di falafel:
  • 500 gr di ceci secchi
  • 150 gr di cipolla
  • 20 gr di prezzemolo fresco
  • 2 spicchi d'aglio
  • un cucchiaino di semi di cumino
  • una spolverata di peperoncino in polvere
  • mezzo cucchiaino di sumac in polvere (è una spezia, se non l'avete omettetela pure)
  • sale
  • pepe nero
  • circa 80 gr di farina 0
  • olio di semi per friggere

Preparazione:
  • Mettete a bagno i ceci per 10-12 ore.
  • Dopodiché sciacquateli bene, asciugateli e tritateli insieme all'aglio, alla cipolla, al prezzemolo e alle spezie.
  • Quando saranno tritati finemente versateli in una ciotola e salateli leggermente.
  • Ora unite la farina. Io ne ho messa fino ad ottenere un composto con cui riuscire a formare delle palline d'impasto che non si rompano.
  • Quando avrete aggiunto la farina necessaria formate tante palline grandi un po' più di una noce e schiacciatele leggermente.
  • Ponetele su un vassoio e lasciatele in frigo per circa 1 ora.
  • Passata l'ora scaldate abbondante olio in una padella e friggetevi tutte le palline fino a doratura.
  • Serviteli caldi.

giovedì 24 ottobre 2013

Lasagna alle melanzane e mozzarella di bufala

Pin It


Oggi vi voglio lasciare la ricetta per una buonissima lasagna con melanzane e mozzarella di bufala che io ho voluto abbinare ad una "Page 24 Blanche" che potete comprare online su Cantina della birra.

Ingredienti per una teglia:
  • una confezione da 500 gr di sfoglia per lasagne 
  • 3 melanzane grosse
  • 650 ml di passata di pomodoro
  • 300 gr di mozzarella di bufala
  • 2 peperoncini piccoli piccanti
  • una decina di foglie di basilico
  • una decina di fili di erba cipollina
  • olio evo
  • sale
  • abbondante pangrattato

Preparazione:
  • Lavate le melanzane e tagliatele a cubettini, poi scaldate in una padella qualche cucchiaio di olio con i peperoncini spezzettati e soffriggetevi le melanzane.
  • Quando saranno cotte salate, unite la passata di pomodoro e fate cuocere ancora qualche minuto, poi spegnete e unite basilico e erba cipollina tritati.
  • Dopodiché sbollentate le sfoglie in acqua bollente salata.
  • Prendete una teglia da forno e mettetevi sul fondo un po' di salsa di pomodoro, poi la sfoglia e dopo intervallate vari strati di salsa di pomodoro e melanzane, con mozzarella di bufala a cubettini e strati di sfoglia.
  • Terminate con uno strato di sfoglia su cui metterete della salsa di pomodoro e melanzane.
  • Infine spolverate con abbondante pangrattato.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 180° per almeno 20-25 minuti.
  • Terminate con un paio di minuti di grill per far fare la crosta e servite.

venerdì 18 ottobre 2013

Pane integrale

Pin It

Oggi ricetta facilissima per un pane integrale buonissimo... io l'ho fatto nella planetaria, ma ovviamente voi potete impastare anche a mano.

Se cercavate un pane diverso cliccando qui trovate le ricette a tutti gli altri pani che ho preparato... anche con pasta madre se vi piace usarla! ^_^

Ingredienti per 3 pani:
  • 350 gr di farina 0
  • 150 gr di farina integrale di grano tenero
  • 25 gr di lievito di birra
  • 25 ml di olio evo
  • 6-7 gr di sale
  • 3 gr di zucchero
  • acqua (circa 250 - 300 ml)

Preparazione:
  • Sciogliete il lievito in un po' dell'acqua.
  • Poi mettete nella planetaria con il gancio le 2 farina, l'acqua in cui avrete sciolto il lievito, l'olio, il sale e lo zucchero.
  • Ora accendete ed unite un po' per volta il resto dell'acqua fermandovi quando si sarà formato un composto omogeneo (la quantità di acqua che vi servirà dipende dal tipo di farina che userete siccome non tutte assorbono la stessa quantità di acqua).
  • Quando avrete ottenuto una palla d'impasto liscia ed omogenea prendete fuori il composto e fatelo riposare 30 minuti coperto con un canovaccio, poi dividete il tutto in 3 panetti di uguale dimensione e date a tutti forma allungata.
  • Poneteli su una teglia da forno ricoperta con carta da forno lasciandovi un po' di spazio fra l'uno e l'altro, poi fatevi dei taglietti sopra con un coltello e infine fate lievitare coperto per circa 2-3 ore.
  • Quando saranno raddoppiati di volume spolverateli leggermente di farina e infornate in forno preriscaldato a 220° circa per 20-25 minuti.
  • Appena saranno cotti sfornate e fate intiepidire.

martedì 15 ottobre 2013

Crostata al cioccolato e caramello salato allo zucchero di canna

Pin It


Se anche voi adorate cioccolato, caramello e crostate allora questo è il dolce che fa per voi....
Per cui che ne dite di questo dolcino cioccolatoso e golosissimo???
Secondo me l'amaro del cioccolato fondente sta benissimo con il dolce della meringa e il gusto dolce - salato del caramello.... Quindi spero proprio che piaccia pure a voi...


Ingredienti per la frolla (per una crostata fatta in uno stampo da 28 cm di diametro):
  • 330 gr di farina 00
  • 170 gr di burro tagliato a cubettini
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di zucchero di canna 
  • 2 tuorli

Ingredienti per il caramello salato allo zucchero di canna:
  • 150 gr di zucchero di canna 
  • 100 ml di panna liquida
  • un pizzico di sale dolce di Cervia (4 gr circa)
  • 50 gr di arachidi tostate e non salate

Ingredienti per la ganache al cioccolato fondente:
  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 200 ml di panna liquida

Ingredienti per la meringa:
  • 60 gr di albumi
  • un pizzico di sale
  • 130 gr di zucchero a velo

Altri ingredienti:
  • sale dolce di Cervia q.b.
  • arachidi tostate e non salate per decorare

Preparazione:
  • Per prima cosa preparate la frolla lavorando nella planetaria con la frusta a k (scudo) tutti gli ingredienti fino a che il burro non si sarà completamente sciolto (ovviamente potete farlo anche a mano).
  • Prendete il composto, formate una palla d'impasto compatta e ponetela nel frigo per circa 30 minuti, dopodiché stendetela con un mattarello e ricopritevi la teglia da crostata (io ho usato la teglia da crostata della Guardini con fondo smontabile).
  • Con un coltello tagliate il bordo in eccesso lasciandola abbastanza alta e poi infornate in forno preriscaldato a 180° C per circa 15 minuti.
  • Ora, mentre la frolla raffredda, preparate il caramello ponendo in un pentolino i 150 gr di zucchero di canna e non appena inizieranno a sciogliersi unite i 100 ml di panna e fate sciogliere bene il tutto, poi unite un pizzico abbondante di sale (senza però esagerare, nel caso assaggiate).
  • Versate il caramello sul fondo della crostata e spargetevi sopra 50 gr di arachidi.
  • Dopodiché preparate la ganache tritando finemente il cioccolato e frullandolo insieme alla panna liquida bollente; versatelo poi sul caramello e stendete bene.
  • Infine preparate la meringa montando gli albumi con un pizzichino di sale e poi appena inizieranno a montare unite un po' per volta lo zucchero a velo.
  • Montate fino a che non si sarà formata una meringa ben compatta e che rimanga ben attaccata alla frusta.
  • Ora con l'aiuto di una saccapoche decorate come preferite la crostata e poi ponetela subito sotto il grill del forno fino a che non si scurirà leggermente (ci vorranno pochi minuti per cui controllate spesso che non bruci).
  • Per finire decorate con qualche arachide e spolverate con un pizzichino di sale.
  • Conservate in frigorifero fino al momento di servire il dolce.

mercoledì 9 ottobre 2013

Bignè golosi in 3 gusti....

Pin It

Con un po' di ritardo vi lascio la ricetta per i bignè preparati per la laurea di mio fratello... vi dico solo che sono finiti in pochissimo tempo... ;-)

La ricetta per la crema pasticcera e i bignè è quella che uso sempre di Montersino, mentre la ricetta per il lemon curd l'ho preso dal blog Menta e cioccolato.

Dimenticavo... Con il lemon curd ci ho farcito circa la metà dei bignè e con il resto ho fatto gli altri.


Ingredienti per circa 35 bignè:
  • 185 gr d'acqua
  • 165 gr di burro
  • 175 gr di farina 00
  • 25 gr di latte intero fresco
  • 270 gr di uova intere (circa 5 uova medie e mezzo)
  • un pizzico di sale
Preparazione dei bignè:
  • Mettete in una pentola dal fondo molto spesso l'acqua, il burro a pezzi, il latte e il sale.
  • Mettete il tutto su fuoco basso e fate sciogliere bene senza far però bollire troppo forte in modo che il liquido non evapori.
  • Nel frattempo setacciate la farina e tenetela pronta da usare.
  • Quando il composto di prima sarà tutto sciolto versate la farina in un colpo solo in modo da non fare grumi e mescolate bene con una frusta da cucina  (tenendo su fuoco basso) fino a quando il composto non si sarà asciugato. Capirete che è asciutto quando vedrete che sul fondo della pentola incomincerà a formarsi una patina bianca.
  • Ora spegnete e versate il composto nella planetaria con il gancio a foglia (se l'avete) o in una ciotola capiente se fate a mano.
  • Girate bene il tutto per un minuto nella planetaria (oppure con la frusta elettrica) e poi versate le uova un po' per volta continuando sempre a mescolare il tutto.
  • Il composto dovrà avere una consistenza simile a quella di una crema, ma non troppo liscia. Se il composto vi sembrasse troppo rappreso aggiungete un altro po' di uovo.
  • Con l'aiuto di una sacca poche con foro largo fate tanti mucchietti di impasto abbastanza distanziati fra loro (e non troppo piccoli se volete dei bignè di grandezza "normale") su 2 teglie da forno precedentemente imburrate bene e cuocete in forno preriscaldato a 220° C per circa 20 minuti.
  • Quando saranno cotti tirateli fuori dal forno e fateli raffreddare bene prima di usarli.
P.S. Non mettete carta da forno sulle teglie altrimenti il bignè non lieviterà bene.


Ingredienti per il lemon curd di Menta e cioccolato:
  • 1 dl di succo di limone biologico (più o meno 2 limoni)
  • la scorza grattugiata dei 2 limoni
  • 150 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 100 gr di burro
  • 30 gr di maizena (amido di mais)
Preparazione:
  • Grattugiate finemente  i 2 limoni stando attenti a prendere solo la parte gialla, poi spremeteli e sciogliete in un decilitro di succo la maizena.
  • Mettete il succo in una ciotola adatta al bagnomaria ed unite anche la scorza, lo zucchero e le uova e mescolate bene con una frusta da cucina.
  • Unite infine il burro a cubettini e mettete il tutto sul bagnomaria cuocendo a fuoco basso fino a che non addensa e mescolando spesso.
  • Infine fate raffreddare.

Ingredienti per la crema pasticcera:
  • 400 gr di latte intero
  • 100 gr di panna fresca
  • 150 gr di tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • 17 gr di amido di mais (maizena)
  • 18 gr di amido di riso
  • mezza bacca di vaniglia bourbon
Preparazione:
  • Montate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete i semi della bacca di vaniglia (presi tagliando la bacca con un coltellino per il lungo e raschiandoli dall'interno della bacca sempre con il coltellino) e infine l'amido di mais e di riso.
  • Nel frattempo portate a bollore il latte e la panna in una pentola, appena inizieranno a bollire aggiungete la montata di uova e fate cuocere mescolando bene per un minuto.
  • Infine versate in un contenitore, coprite con pellicola trasparente (deve aderire alla parte superiore della crema e quindi non deve esserci aria sotto) e fate raffreddare bene in freezer.

 Ingredienti per la crema al cioccolato:
  •  mezza dose di crema pasticcera
  • 80 gr di cioccolato fondente (o se preferite un gusto più dolce usate quella al latte)
Preparazione:
  • Sciogliete a bagnomaria (o nel microonde) il cioccolato tagliato finemente.
  • Mescolatelo bene alla crema pasticcera.

Ingredienti per la glassa:
  • 200 gr circa di zucchero a velo 
  • poca acqua
  • colorante alimentare giallo
  • cacao in polvere zuccherato
Preparazione:
  • In una ciotolina mettete lo zucchero a velo e scioglietelo aggiungendo poche gocce d'acqua per volta fino ad ottenere un composto non troppo liquido ma ben omogeneo.
  • Ad una parte unite poco cacao per colorarlo di marrone mentre ad un'altra unite poco colorante giallo e mescolate bene.

Montaggio finale:
  • Aiutandovi con delle sacca poche riempite tutti i bignè ormai freddi.
  • Infine decorateli mettendovi sopra un po' delle glasse colorate: gialla per quelli al limone, marrone per quelli al cioccolato e bianca per quelli alla crema pasticcera.
  • Conservate in frigorifero e poi servite.

lunedì 30 settembre 2013

Tortano con pomodori secchi e provolone

Pin It

Ciao a tutti, 
lo so che ultimamente ho pubblicato poche ricette ma ne ho già pronte varie per cui prossimamente mi leggerete più spesso... ;-)
Nel caso vi chiedeste il motivo della mia assenza ve lo dico subito... Sto seguendo un corso per diventare Pasticciere!!! 
È si... ho finalmente deciso di provarci per cui da qui a dicembre avrò le lezioni e poi dovrò fare uno stage presso una pasticceria. 
Ovviamente spero più avanti di trovare anche lavoro presso una pasticceria.. per cui incrociate le dita per me!!!!

Ed ora vi lascio la ricetta per un lievitato salato che io adoro.... avevo già fatto un'altra ricetta anni fa ma questa secondo me è ancora migliore (non che l'altra fosse cattiva.. anzi...!!! ).
La ricetta vecchia comunque la trovate a questo link.

Ingredienti per un tortano grande:
  • 1 bustina di lievito di birra (o un cubetto di lievito di birra fresco)
  • 500 gr di farina 0
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 320 ml di acqua tiepida
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcitura:
  • 120 gr di pomodori secchi sott'olio scolati bene
  • 120 gr di provolone
  • 1 spicchio d'aglio
  • un pizzico di sale
  • peperoncino in polvere

Preparazione:
  • Sciogliete il lievito in un po' di acqua tiepida.
  • Io ho preparato l'impasto utilizzando la planetaria Kenwood in cui ho inserito il gancio ma voi potete formare il composto anche a mano o con un normale robot da cucina.
  • Per iniziare mettete nella planetaria la farina, il lievito sciolto, l'olio e lo zucchero e accendete a media velocità.
  • Unite poi un po' per volta l'acqua e il sale e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  • Nel caso servisse altra acqua aggiungetene poca alla volta.
  • Ora prendete il composto e mettetelo in una ciotola grande leggermente infarinata, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare in luogo tiepido per almeno 2 ore.
  • Quando sarà ben lievitato stendete l'impasto con le mani fino a formare un rettangolo spesso circa 1 cm e ricoprite con i pomodori secchi tagliati a pezzettini, il provolone tagliato a cubettini e l'aglio tritato finemente, poi salate leggermente e spolverate con un po' di peperoncino.
  • Arrotolate l'impasto su se stesso fino a formare un lungo cilindro e mettetelo su una teglia ricoperta di carta da forno formando una specie di corona. Fate toccare i 2 lati finali.
  • Spolverate il tortano con un po' di farina e copritelo con una canovaccio.
  • Fate lievitare per altri 40-50 minuti e poi infornate in forno preriscaldato a 230° per circa 30-35 minuti.
  • Infine fate intiepidire e servite a fette.

venerdì 20 settembre 2013

Cipolline sott'olio

Pin It

Oggi vi lascio la ricetta per fare delle buonissime cipolline sott'olio. Io avevo 3 kg di cipolline (pesate da pulite) ed ho riempito 3 barattoli di vetro da 1 litro ed uno un po' più piccolo e di olio per coprirle ne ho usato circa 1 litro e mezzo.
La ricetta ve la lascio calcolata per 1 kg di cipolline, fate poi voi i vostri calcoli in base a quante cipolline avete. ;-)

Ingredienti:
  • 1 kg di cipolline bianche (pesate già pulite)
  • 700 ml di aceto
  • 200 ml di vino bianco fermo
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • 6 chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino abbondante di pepe rosa in grani
  • olio di semi di girasole q.b.
Preparazione:
  • Pulite bene le cipolline.
  • Ora ponete in una pentola grande l'aceto insieme al vino bianco, al sale, ai chiodi di garofano e al pepe rosa e portate a bollore.
  • Non appena bolle versate le cipolline e fate bollire a fuoco alto per almeno 10 minuti se le cipolline sono piccoline (oppure 15 se più grandicelle tipo le mie).
  • Scolatele bene e mettetele ad asciugare all'aria stese su dei vassoi.
  • Quando saranno ben asciutte (dopo circa 4 ore) mettetele nei vasetti di vetro, ricoprite bene con l'olio e richiudete.
  • Il giorno dopo controllate e nel caso non siano più ben ricoperte di olio rabboccatele.
  • Ponete i vasi in un luogo fresco e buio e consumate dopo almeno 1 mese.

mercoledì 11 settembre 2013

Torta cioccolato e cocco e tanti auguri a me...

Pin It

Ciao a tutti, 
oggi vi lascio la ricetta per una golosissima torta al sapore di cocco e cioccolato...
E per festeggiare il mio compleanno ci abbino anche una bella bottiglia di un vino spumante veramente buono!


Ingredienti per la torta / ciambella:
  • 125 gr di burro a temperatura ambiente (ma non sciolto)
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 100 gr di farina di cocco
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 200 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 ml di latte di cocco

Ingredienti per la glassa al cocco:
  • 100 gr di zucchero a velo
  • latte di cocco q.b.

Preparazione:
  • Lavorate in una ciotola il burro morbido con lo zucchero, poi unite le uova e montate con una frusta elettrica in modo da ottenere un composto omogeneo.
  • Ora unite la farina di cocco e mescolate bene.
  • Sciogliete poi a bagnomaria (o in microonde) il cioccolato fondente spezzettato ed unitelo al resto.
  • Setacciate poi la farina con il lievito ed unite anch'essa al resto del composto insieme anche al latte di cocco.
  • Lavorate bene il tutto in modo da ottenere un composto ben omogeneo.
  • Versate il tutto in uno stampo in silicone da 24 cm di diametro (se non è di silicone foderate con carta da forno o ungete e infarinate leggermente lo stampo), livellate bene e infornate in forno preriscaldato a 180° facendo cuocere per circa 40-45 minuti.
  • Controllate la cottura con uno stuzzicadenti (se esce pulito è cotta), fate raffreddare bene e poi sformate la torta su un piatto da dolci grande.
  • Ora preparate la glassa mescolando a 100 gr di zucchero a velo poche gocce per volta di latte di cocco fino ad ottenere un composto abbastanza denso ma comunque ben amalgamato.
  • Versate il tutto sul dolce e lasciate solidificare in frigorifero.
  • Infine servite.


mercoledì 4 settembre 2013

Insalata golosa di avocado e harissa

Pin It

Oggi ricetta veloce per una cena golosissima... Io l'ho insaporita con della salsa Harissa (salsa tunisina a base di peperoncini piccanti, aglio, olio e spezie) trovata in un negozietto di prodotti asiatici, arabi e africani, ma se non la trovate potete anche ometterla o farvela voi in casa.

Io ho pensato di abbinare a questo piatto una bella birra e più precisamente una "Saranac White IPA" bella ghiacciata che potete comprare online su Cantina della birra.

Ingredienti per 2 persone:
  • 1 avocado maturo
  • 6 pomodorini
  • una piccola carotina
  • una manciata di valerianella (o altra insalata a piacere)
  • 2 peperoncini piccoli piccanti
  • salsa harissa
  • succo di limone (1 cucchiaino)
  • olio evo
  • sale

Preparazione:
  • Lavate la verdura e l'avocado, poi tagliate i pomodorini in 4 spicchi, tagliate a metà l'avocado e prendete la polpa all'interno, tagliate la carotina a julienne e tagliate i peperoncini a rondelline sottili.
  • Mescolate insieme in una ciotola l'avocado a cubettini, i pomodorini, la carotina, la valerianella e i peperoncini.
  • Poi condite con un filo d'olio, un pizzico di sale e il succo di limone.
  • Servite l'insalata mettendola all'interno delle 2 metà vuote dell'avocado e condite con poca harissa (di solito è molto piccante).
  • L'insalata che vi rimane potete metterla a fianco del mezzo avocado nel piatto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...