mercoledì 29 giugno 2011

Pennette fredde melanzane e pomodori

Pin It

Ingredienti per 5 persone:
500 gr di pennette
350 gr di pomodori rossi
250 gr di melanzane
abbondante basilico
abbondante erba cipollina
sale dolce di Cervia
peperoncino in polvere
olio evo

Preparazione:
Lavate le melanzane, tagliatele a fette abbastanza sottili e grigliatele bene.

Poi lavate i pomodori e tagliateli a cubettini.

Nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente salata, poi scolatela e raffreddatela sotto l'acqua fredda.

Ora mettete i pomodori a cubetti in una ciotola capiente, unite le melanzane grigliate e tagliate a striscioline piccole e le erbe aromatiche tritate.

Mescolate bene, unite la pasta, salate leggermente, mettete un pizzico di peperoncino e irrorate con 2-3 cucchiai di olio evo.

Servite fredda.

lunedì 27 giugno 2011

Pane di segale alla ricotta e anice

Pin It

Ingredienti per 2 filoncini:
500 gr di miscela per pane di segale
1 bustina di lievito di birra secco
1 cucchiaio di olio evo
2 cucchiai scarsi di zucchero
260-280 ml di latte intero
100 gr di ricotta
un cucchiaino di semi di anice
una spolverata di paprika piccante
semi di papavero
semi di sesamo
un pizzico di sale

Preparazione:
In una terrina mettete la farina con in mezzo il lievito, lo zucchero, il sale (lontano dal lievito), l'olio, i semi di anice, la paprika e la ricotta.

Poi unite un pò per volta il latte ed impastate bene con le mani in modo da ottenere una palla d'impasto liscia e omogenea.

Ora ponete il vostro impasto coperto con un panno in un luogo caldo e asciutto per almeno un'ora.

Passato il tempo date la forma che preferite al vostro pane e ponetelo su una teglia da forno ricoperta con carta da forno (io ho diviso l'impasto in 4 parti e ho dato ad ognuna una forma diversa).

Ora lasciate lievitare coperto per un altra mezz'oretta.

Passato il tempo ricoprite con un pò di semi di papavero e di sesamo e infornate in forno preriscaldato a 190-200° per circa 35-40 minuti.

Fate raffreddare 5 minuti prima di servire.

sabato 25 giugno 2011

Scialatielli al limone con pesto rosso di pistacchi

Pin It

Oggi vi lascio la ricetta per un primo tanto veloce quanto buono... devo comunque dire che questa pasta al limone aiuta molto perché è veramente buona!!!

Gustatevela anche solo con un filo d'olio e ve ne accorgerete subito...

Ingredienti per 5 persone:
500 gr di scialatielli al limone
40 gr di pistacchi
35 gr di pomodori secchi
12 foglioline di basilico circa
mezzo spicchio d'aglio
10-11 cucchiai d'olio evo
1 peperoncino intero secco
sale

Preparazione:
Cuocete gli scialatielli per 15 minuti in abbondante acqua bollente salata.

Nel frattempo mettete i pomodori secchi a bagno per 5 minuti in una ciotolina piena d'acqua.

Dopodiché riunite nel mixer i pistacchi, i pomodori secchi sgocciolati, il basilico lavato, l'aglio sbucciato, l'olio, il peperoncino e un pizzico di sale.

Frullate bene il tutto insieme a un bicchiere circa d'acqua di cottura della pasta in modo che si formi una salsina cremosa.

Non appena la pasta sarà pronta scolatela e conditela bene.

Servite subito.

giovedì 23 giugno 2011

Pasta di Gragnano con porcini e uvetta

Pin It

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di pasta di Gragnano
10 gr di funghi porcini secchi
40 gr di uvetta
200 ml di panna da cucina
30 gr di burro
prezzemolo
pepe nero
sale

Preparazione:
Mettete a bagno i funghi per almeno 5 minuti, dopodiché sciacquateli, strizzateli e tagliate i pezzi più grandi in due parti.

Poi cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata.

Nel frattempo sciogliete il burro in una padella capiente ed unitevi i funghi porcini e l'uvetta.

Lasciate soffriggere per 3-4 minuti, poi unite la panna e salate leggermente.

Fate cuocere il condimento per un paio di minuti e aggiungete 3-4 cucchiai di acqua di cottura della pasta per rendere il condimento più fluido.

Quando la pasta sarà cotta scolatela e saltatela in padella con il condimento.

Ora aggiungetevi anche una spolverata di pepe nero e abbondante prezzemolo tritato.

Infine servite.

martedì 21 giugno 2011

Cous cous dolce alla frutta con marmellata di gelsi neri e glassa al cioccolato

Pin It

Oggi vi lascio la ricetta per un dolce un pò particolare ma che però alla mia famiglia è piaciuto molto!!!
Spero piaccia anche a voi!

Ingredienti per 5 bicchierini:
110 gr di cous cous
1 cucchiaio di acqua di rose
cannella
fava tonka
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di miele
2 cucchiai di yogurt bianco
8 ciliegie
una banana piccola
una piccola pesca

confettura extra di gelsi neri
glassa al cioccolato
qualche nocciola tritata grossolanamente

Preparazione:
Versate il cous cous in una ciotola, poi aggiungete un pò di acqua bollente alla volta e l'acqua di rose e mescolate bene con una forchetta per rompere i grumi.

Continuate ad aggiungere acqua finché ne assorbe e diviene quindi "morbido" (assaggiatelo per sentire che non sia più duro), poi lasciatelo raffreddare bene.

Pulite la frutta e tagliatela tutta a pezzettini.

Poi prendete il cous cous e mescolatelo allo zucchero, al miele, allo yogurt e alla frutta.
Spolverate con un pò di cannella e a un pò di fava tonka grattugiata e mescolate ancora.
Prendete 5 bicchierini e versate sul fondo di ognuno un cucchiaio circa di confettura extra di gelsi.

Ricoprite con il cous cous dolce e irrorate con un pò di glassa al cioccolato.

Rifinite con una spolverata di nocciole tritate e ponete in frigorifero fino al momento di servire.

lunedì 20 giugno 2011

Crostata meringata al profumo di fava tonka con crema pasticcera, albicocche e mandorle

Pin It
Questa è una crostata un pò lunga da preparare ma veramente buona!!!
Provatela anche voi.. non ve ne pentirete!!

Ingredienti per la base:
225 gr di farina 0 biologica
50 gr di zucchero a velo
125 gr di burro freddo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 filo di acqua fredda di frigorifero
mezza fava tonka

Ingredienti per la crema pasticcera:
200 ml di panna liquida
50 ml di latte intero
2 tuorli
60 gr di zucchero
15 gr di maizena
una grattata di fava tonka

Ingredienti per la meringa italiana:
3 albumi
150 gr di zucchero
1 grattata di fava tonka
1 barattolo di albicocche e mandorle in miele d'acacia da 380 gr

Preparazione della base:
Versate farina, zucchero e sale in una terrina e lavorate il tutto con le mani insieme al burro freddo tagliato a cubettini. Dovrete ottenere un composto sbriciolato simile al pangrattato.

A questo punto unite il tuorlo e lavorate bene fino a formare una palla d'impasto dura.

Ora unitevi pochissima acqua fredda e lavorate ancora la palla d'impasto in modo che si ammorbidisca leggermente.

Copritela con della pellicola trasparente e ponete in frigo per una mezz'oretta.

Preparazione della crema pasticcera:
Mentre la base sarà in frigo a raffreddarsi portate a bollore in una pentola la panna con il latte e un pò di fava tonka grattugiata.

Poi, intanto che si scalda, montate i 2 tuorli con lo zucchero e la maizena e non appena il latte e la panna inizieranno a bollire versatevi i tuorli montanti e mescolate bene.

Continuate a cuocere mescolando fino a quando non si sarà addensata bene.

Ora versate la crema in una ciotola e coprite con della pellicola trasparente (la pellicola deve toccare la crema).

Lasciate intiepidire.

Preparazione della crostata:
Prendete fuori l'impasto e stendetelo con un mattarello fino a che non sarà della grandezza giusta per ricoprire la tortiera e i suoi bordi.

Poi ricoprite delicatamente  lo stampo da crostata della Guardini con la base (ricopritevi anche i bordi) e ritagliate con una rotella i bordi in modo che siano alti uguali.

Ricoprite la base con della carta da forno e versateci sopra dei fagioli secchi stendendoli bene (serviranno a far rimanere bassa la base).

Ora infornate in forno preriscaldato a 190° per circa 20 minuti e cioè fino a quando non si sarà ben dorata.

Togliete carta da forno e fagioli e versatevi dentro la crema pasticcera stendendola bene.

Ora prendete le albicocche ripiene di mandorle e scolatele dal miele (il miele non buttatelo... va benissimo per la colazione), tagliatele a metà e mettetele sulla crema pasticcera.

A questo punto possiamo preparare la meringa italiana montando gli albumi, a cui avremo aggiunto una grattata di fava tonka. Man mano che monta versatevi un pò per volta lo zucchero.

Montate fino a quando la meringa non sarà ben ferma (se tirate su le fruste la meringa vi rimane attaccata formando una specie di becco).

Ora ricoprite la crostata con la meringa e per rendere la torta più bella formatevi delle onde sulla superficie aiutandovi con una spatola.

Infornate subito lo stampo da crostata della Guardini in forno preriscalato a 170° per una decina di minuti (se iniziasse a scurire abbassate prima la temperatura), poi abbassate la temperatura a 120° e fate cuocere per altri 15-20 minuti.

Infine spegnete e lasciate nel forno la crostata fino a quando non sarà completamente fredda (io l'ho lasciata lì tutta la notte).

Mentre raffredda lasciate il forno socchiuso infilando un cucchiaio di legno nello sportello in modo che l'umidità possa uscire.

Servite fredda.

domenica 19 giugno 2011

Anelli di cipolla fritti

Pin It

Ingredienti per 2 persone:
3 cipolle
70 gr di farina antigrumi
birra chiara
peperoncino in polvere
sale
olio di semi

Preparazione:
Sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine.

Dopodiché preparate la pastella mescolando alla farina un pò di birra per volta fino ad ottenere una pastella abbastanza fluida, poi unite anche un pizzico di sale e di peperoncino.

Immergete gli anelli di cipolla nella pastella e poi friggeteli in abbondante olio bollente.

Infine metteteli a scolare su carta assorbente e serviteli caldi.

venerdì 17 giugno 2011

Focaccia pugliese.. seconda versione...

Pin It

Ingredienti:
400 gr di farina 00
200 gr di semola rimacinata di grano duro
280 ml di acqua tiepida
10 gr di lievito di birra
2 cucchiaini di zucchero
4 cucchiai di olio evo
sale fino e grosso
una ventina di pomodorini

Preparazione:
Sciogliete il lievito in un pò dell'acqua tiepida insieme allo zucchero.

Dopodiché lavorate le 2 farine con l'acqua rimasta, il lievito sciolto, un pizzico di sale fino e l'olio fino ad ottenere una palla d'impasto omogenea.

Lasciatela lievitare coperta per almeno 3 ore.

Passate le 3 ore stendete l'impasto in una teglia leggermente oliata e farcite con i pomodorini tagliati a metà.

Coprite la teglia con un panno e lasciate lievitare per un altra ora.

Alla fine della seconda lievitazione preriscaldate il forno a 250°, irrorate la focaccia con un filo d'olio e spolveratela con un pò di sale grosso.

Infine infornate per circa 25 minuti.

mercoledì 15 giugno 2011

Torta rovesciata al cacao e pesche

Pin It

Oggi vi lascio la ricetta per una buonissima e facilissima torta... io per farla ho usato una miscela già pronta di farina e lievito.. Ma in caso non la trovaste al supermercato potete sempre sostituirla con 320 gr di farina 00 a cui unirete una bustina di lievito per dolci e un pizzico di sale.

Ingredienti:
1 barattolo di pesche sciroppate con vino moscato da 560 gr
330 gr di miscela di farina e lievito
30 gr di cacao zuccherato in polvere
3 uova
120 gr di burro morbido
100 gr di zucchero
150 ml di latte intero
1 cucchiaino di acqua di rose

Preparazione:
Per prima cosa mettete le pesche sciroppate tagliate a fette non troppo grandi a scolare bene in uno scolapasta.

Poi lavorate con una frusta elettrica il burro morbido con lo zucchero, quando si saranno ben amalgamati unite le uova e lavorate il tutto in modo da ottenere un composto spumoso.

A questo punto unite l'acqua di rose e il preparato di farina e lievito setacciato insieme al cacao.

Lavorate con la frusta elettrica unendo un pò per volta tutto il latte.

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo ricoprite la tortiera Fiorella della Guardini con carta da forno e mettetevi sul fondo le fette di pesche sciroppate cercando di sistemarle in maniera ordinata.

Ora versatevi sopra delicatamente il composto appena preparato e livellate bene.

Sbattete la torta sul piano di lavoro in modo da far sistemare bene il composto sul fondo.

Infornate in forno preriscaldato a 180° per 40-45 minuti.

Fate raffreddare e infine rovesciate su un piatto di portata.

martedì 14 giugno 2011

Cous cous freddo con finocchi e peperoni

Pin It

Ingredienti per 5 persone:
400 gr di cous cous
1 finocchio e mezzo
2 peperoni grossi
prezzemolo
erba cipollina
1 cucchiaio di succo di limone
50 gr di semi di zucca
sale
pepe nero
olio evo

Preparazione:
Per prima cosa versate il cous cous in una ciotola poi aggiungetevi un filo d'olio e sgranatelo bene con una forchetta, dopodiché aggiungete un pò di acqua bollente alla volta mescolando con una forchetta per rompere i grumi.

Continuate ad aggiungere acqua finché ne assorbe e diviene quindi "morbido" (assaggiatelo per sentire che non sia più duro), poi lasciatelo raffreddare.

Ora lavate il finocchio e tagliatelo a fettine sottili, poi pulite il peperone e tagliatelo a cubettini.

Versate le verdure sul cous cous e mescolate bene.

Ora unite abbondante erba cipollina e prezzemolo tritato, poi salate leggermente, unite una spolverata di pepe, irrorate con il succo di limone e con un filo d'olio.

Servite tiepido o freddo.

lunedì 13 giugno 2011

Orecchiette con crema di broccoli e pomodori secchi

Pin It

Ingredienti per 5 persone:
500 gr di orecchiette
60 gr di pomodori secchi
200-250 gr di broccoli puliti (le cimette)
un mazzetto di erbe aromatiche (prezzemolo e erba cipollina)
30 gr di parmigiano grattugiato
30 gr di pecorino grattugiato
peperoncino
olio evo
sale

Preparazione:
Cuocete i broccoli tagliati a pezzi in abbondante acqua bollente salata fino a quando non si saranno ammorbiditi e mettete i pomodori secchi a bagno in una ciotola d'acqua.

Nel frattempo cuocete le orecchiette in abbondante acqua bollente salata.

Quando i broccoli saranno cotti metteteli nel mixer insieme al pecorino, al parmigiano, alle erbe aromatiche e ai pomodori secchi sgocciolati bene e tritate bene il tutto. Poi unite anche un filo d'olio, un pizzico di sale e uno di peperoncino.

Scolate le orecchiette e conditele bene.

Servite con una spolverata di peperoncino.

sabato 11 giugno 2011

Tacchino piccante con peperoni

Pin It

Ingredienti per 5 persone:
1 tacchino da 1 kg e 200 gr circa (o anche da di più se mangiate molto.. ;-D )
4-5 peperoni (io li avevo solo verdi ma se voi li avete anche rossi e gialli usateli pure che viene più colorato...)
110 gr di salsa di peperoni
abbondante rosmarino
6 peperoncini interi secchi
paprika piccante
olio evo
sale

Preparazione:
Mettete il tacchino in un sacchetto da alimenti abbastanza capiente, poi unite abbondante rosmarino spezzettato, i peperoncini a pezzetti, un pò di paprika piccante, un pizzico di sale e abbondante olio.

Chiudete il sacchetto e massaggiate il tacchino in modo che gli aromi si stendano uniformemente.

Poi mettete il tacchino, chiuso nel sacchetto, in frigo per circa un'oretta.

Dopodiché versate il tutto su una teglia da forno e mettete ai lati del tacchino i peperoni lavati e tagliati a striscioline.

Salateli leggermente e oliateli; poi spolverate tacchino e peperoni con un altra pò di paprika.

Infornate, chiuso con un coperchio, a 250° per circa 45 minuti.

Passato il tempo prendete fuori la teglia e irrorate con un pò del liquido che si sarà formato.

Se si fosse formato molto liquido toglietene un pò, poi mescolate alla salsa di peperoni un pò del liquido di cottura in modo da renderlo più fluido.

Versate la salsa sui peperoni che sono nella teglia e mescolate bene.

Dopodiché infornate per altri 15 minuti circa.

Infine servite.

venerdì 10 giugno 2011

Chili con carne su crema di ceci e fagioli

Pin It

Eccovi un altra ricetta per il chili di carne... questa volta però ho voluto servirlo su una crema di ceci e fagioli... Io ve lo consiglio... è venuto buonissimo!!!

Ingredienti per il chili (per 5 persone):
700 gr di carne macinata
250 gr di fagioli in scatola già scolati
1 grosso peperone
1 cipolla
mezzo bicchiere di vino bianco secco
5-6 peperoncini interi secchi
1 cucchiaino di semi di cumino
1 cucchiaino di cannella
mezzo cucchiaino di curry
mezzo cucchiaino di semi di coriandolo tritati
una manciata abbondante di coriandolo fresco
1 cucchiaino di cacao
170 ml di passata di pomodoro
olio evo
sale

Ingredienti per la crema di ceci e fagioli:
250 gr di ceci in scatola scolati
250 gr di fagioli in scatola scolati
olio evo
peperoncino in polvere
sale

Preparazione:
Soffriggete la cipolla in padella con un filo d'olio e i peperoncini spezzettati.

Quando si sarà dorata unite la carne macinata e fatela cuocere mescolando per 1-2 minuti, dopodiché sfumate con il vino.

Quando sarà evaporato unite le spezie secche e il peperone tagliato a cubettini e fate cuocere per qualche minuto.

Ora unite i fagioli scolati, il cacao, il coriandolo fresco tritato, un pizzico di sale e la passata di pomodoro e lasciate cuocere mescolando per circa 20 minuti (per metà cottura lasciate coperto, poi scoprite per farlo asciugare).

Mentre il chili cuoce preparate la crema frullando ceci e fagioli con un filo d'olio, un pizzico di sale, abbondante peperoncino e circa 3/4 di bicchiere d'acqua.

Dovrete ottenere una crema non troppo densa.

Versate la crema in un pentolino e scaldatela bene.

Servite il chili di carne su un pò della vostra crema di ceci e fagioli e spolverate con un pizzico di peperoncino in polvere.

mercoledì 8 giugno 2011

Cherry pie

Pin It
Ciao a tutti,
in questi giorni ho gli alberi in giardino pieni di ciliege per cui ho pensato di provare a fare una torta piena di succose ciliegie... devo dire che è venuta veramente bene.

Provatela anche voi!!


Ingredienti per la base (per una tortiera da 27 cm):
350 gr di farina 00
140 gr di zucchero
210 gr di burro freddo a cubettini
2 tuorli
1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcitura:
750 gr di ciliegie lavate e sgocciolate
4 cucchiai abbondanti di farina 00
100 gr di zucchero
1 cucchiaino abbondante di cannella

Ingredienti per spennellare:
latte q.b.
zucchero q.b.

Preparazione:
In una terrina versate tutti gli ingredienti per la base e lavorateli bene con le mani fino ad ottenere una palla d'impasto omogenea.
Ricopritela con pellicola trasparente e mettetela in frigorifero.
Ora snocciolate tutte le ciliegie con l'apposito attrezzo, poi mettetele in una terrina (senza il liquido che avranno formato) e mescolatele con il resto degli ingredienti per la farcitura.

Poi prendete fuori l'impasto e dividetelo in 2 palle di cui una più grande.

Stendete quella più grande con un mattarello e usatela per ricoprire la tortiera cannellata della Guardini, poi tagliate il bordo in eccesso.

Ora versate le ciliegie e tutto il resto all'interno della tortiera e sistematele bene.

A questo punto prendete l'impasto rimasto, stendetelo bene con il mattarello e ricavatene tante striscie larghe 2-3 cm.

Usate queste strisce per ricoprire la torta.
Dopodichè spennellate le striscie con poco latte e spolverizzatevi sopra poco zucchero.

Infornate in forno già caldo a 200° e cuocete per 20 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e cuocete per altri quaranta minuti.

Prendete fuori la torta non appena la base si sarà dorata bene e le ciliegie avranno iniziato a sobbollire.

Servite fredda.

martedì 7 giugno 2011

Mousse al pistacchio con glassa al cioccolato e zuccherini colorati

Pin It

Ingredienti per 4 persone:
500 ml di panna liquida
6-7 cucchiai di zucchero a velo
100 gr di crema di pistacchio
Glassa al cioccolato
zuccherini colorati

Preparazione:
Montate la panna liquida con lo zucchero a velo; poi, quando sarà ben montata, unite anche la crema al pistacchio e montate ancora (se servisse unite alto zucchero a velo).

Mettete la mousse nelle coppette e guarnite con la glassa al cioccolato e un pò di zuccherini colorati.

Ponete in frigorifero fino al momento di servire.

domenica 5 giugno 2011

Gamberetti e rondelle di surimi su un letto di salsa di rucola

Pin It

Oggi vi lascio un altra ricetta dietetica e perfetta per questo periodo...

Ingredienti per 4-5 persone:
450 gr di surimi surgelato
450 gr di gamberetti surgelati
20-30 gr di rucola
1 cucchiaio d'olio evo
peperoncino
sale

Preparazione:
Scongelate i surimi nel microonde con il programma apposito.

Poi prendete i surimi scongelati e tagliateli a rondelle di mezzo centimetro di spessore.

Nel frattempo sbollentate i gamberetti ancora surgelati in acqua bollente salata.

Poi mettete nel mixer la rucola insieme a 2 cucchiai di olio, a un pò di acqua, a un pizzico di sale e ad abbondante peperoncino, poi tritate bene il tutto in modo da ottenere una salsina.

Servite i gamberetti e il surimi a rondelle su un letto di salsa di rucola e decorate con altra salsa.

venerdì 3 giugno 2011

Cake salato alla mostarda di frutta

Pin It

Nuovo esperimento perfettamente riuscito...
Provatelo!!

Ingredienti:
230 gr di mostarda di frutta
250 gr di farina che lievita
3 uova
100 ml di panna liquida
2 cucchiai e mezzo di olio evo
sale
pepe nero

Preparazione:
In una terrina montate le uova, poi unite la farina, l'olio, un pizzico di sale e la panna e lavorate bene il tutto.

Ora tritate grossolanamente la mostarda di frutta che avrete precedentemente scolato e rovesciatela sul composto preparato prima, poi pepate leggermente e mescolate bene il tutto.

Dopodiché versate il composto nello stampo da plumcake della Guardini oliato per bene e poi infarinato e infornate in forno preriscaldato a 190° per circa 30-35 minuti.

Non appena sarà ben cotto (per controllare fate la prova stecchino) prendetelo fuori, fatelo raffreddare e sformatelo.

Infine servitelo a fette.

mercoledì 1 giugno 2011

Pane di segale speziato

Pin It

Ingredienti per 2 filoncini:
500 gr di miscela per pane di segale
1 bustina di lievito di birra secco
2 cucchiai abbondanti di olio evo
1 cucchiaio abbondante di zucchero
280 ml d'acqua tiepida
1 cucchiaio abbondante di semi di papavero
1 cucchiaio abbondante di semi di sesamo
1 cucchiaio abbondante di semi di cumino
1 cucchiaio di curcuma macinata
mezzo cucchiaino di semi di coriandolo macinati
1 pizzico di peperoncino in polvere
un pizzico di sale

Preparazione:
In una terrina mettete la farina con in mezzo il lievito, lo zucchero, il sale (lontano dal lievito), l'olio e tutte le spezie.

Poi unite un pò per volta l'acqua ed impastate bene con le mani in modo da ottenere una palla d'impasto omogenea.

Ora ponete il vostro impasto coperto con un panno in un luogo caldo e asciutto per almeno un'oretta.

Passato il tempo date la forma al vostro pane e ponetelo su una teglia da forno ricoperta con carta da forno (io ho diviso l'impasto in 2 parti e ho dato ad ognuna una forma allungata).

Ricoprite con un altro pò di semi di sesamo, di papavero e di cumino e lasciate lievitare coperto per un altra mezz'oretta.

Passato il tempo infornate in forno preriscaldato a 190-200° per circa 35-40 minuti.

Fate raffreddare 5 minuti prima di servire.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...