venerdì 20 agosto 2010

Plumcake al cacao e yogurt

Pin It

Questo è il primo plumcake che faccio... la ricetta l'ho presa da un libro sul cioccolato e l'ho leggermente modificata.

È venuto veramente molto buono e morbido, ve lo consiglio!!!

Per una teglia da plumcake di 24 cm:
180 gr di farina
140 gr di yogurt alla ciliegia (o se preferite di yogurt bianco)
80 gr di burro a temperatura ambiente
200 gr di zucchero
2 uova
40 gr di cacao amaro
una bustina di lievito per dolci in polvere

Procedimento:
In una ciotola alta e capiente mescolate lo zucchero insieme alle uova (con l'aiuto di una frusta elettrica), poi aggiungete lo yogurt e il burro a temperatura ambiente.

Setacciate la farina con il lievito e il cacao, unitela al composto e poi mescolate bene il tutto.

Trasferite il composto in una teglia da plumcake imburrata e infarinata e cuocete a 180° per 30-40 minuti.

Sfornate, fate raffreddare e servite a fette.

10 commenti:

  1. Come ci starebbe bene adesso con un buon caffè :P
    Mi segno la ricetta, grazie. Buon fine settimana.
    Bacio.

    RispondiElimina
  2. Che mormidoso che ti è venuto.

    RispondiElimina
  3. Buongiorno, Gloria! Che bella la ricetta di quella fetta di plumcake, soffice e golosa... A quest'ora sarebbe perfetta da accompagnare con una tazzina di caffè! Ti è riuscito proprio bene, brava!

    RispondiElimina
  4. Grazie mille a tutte!!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Davvero molto goloso..mmm..dalla foto traspare la sofficità!!!bravissimaaaaaaaa

    RispondiElimina
  6. mmmmmmmmmm....golosissimo!!!!brava!ciao!

    RispondiElimina
  7. Grazie anche a te Federica!!!

    RispondiElimina
  8. Ho appena infornato il plum cake proposto dalla nostra amica con tre lievi varianti... lo yogurt greco (ce l'avevo in frigo e rischiava di scadere, la farina mista per torte del mulino bianco (con amido di frumento) e le scaglie di cioccolato fondente all'interno (in più oltre al cacao, circa 50gr)...speriamo venga bene!
    Una cosa...ho provato estrema difficolta a far amalgamare il burro ammorbidito all'impasto di zucchero e uova (essendoci anche l'albume era molto liquido), secondo me si può mettere anche il burro fuso sciolto a bagno maria... che ne pensate? Grazie x la ricetta Federica, posterò i risultati

    p.s.: forno statico o ventilato? Io ho scelto il primo ma ho sempre dubbi (non lo mette quasi nessuno questo particolare!). Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ciao Crina74, immagino che anche con le tue modifihe sia venuto molto buono.. ;-)
    Per il burro direi che non ci siano problemi a metterlo fuso.

    In quanto al forno va benissimo statico per i lievitati.

    A presto, Gloria.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...