lunedì 3 maggio 2010

Danubio blu

Pin It




Il Danubio blu è una specie di torta salata veramente buonissima che ho visto fare tempo fa alla prova del cuoco da Anna Moroni. Da quando l'ho vista l'ho già fatta tantissime volte...
La particolarità è che è formata da tante palline di pasta, che vengono riempite con quello che preferiamo, unite a formare una torta ed inoltre l'impasto che è dolce è in contrasto con il ripieno che al contrario è salato.

Ingredienti:
250 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba (io uso la farina 0)
4 tuorli
1 cubetto di lievito di birra
120 gr di burro morbido
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di sale
100 gr di latte
1 uovo sbattuto per spennellare la torta
semi di papavero e sesamo

Ripieno:
Si può mettere quello che si preferisce; io ho messo 1 mozzarella a cubetti e 100 gr di pancetta affumicata a cubetti.

Per prima cosa dovremo fare il lievitino:
Sciogliamo il lievito sbriciolato con un cucchiaio di zucchero nel latte, aggiungiamo poi 100 gr di farina e lavoriamolo con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.

Copriamolo e lasciamolo lievitare per almeno 40 minuti.

Diventerà così:



Impasto:
Passati i 40 minuti lavoriamo il burro morbido in un contenitore con i 4 tuorli sbattuti; aggiungiamo poi il lievitino, lo zucchero, il sale e il resto della farina.

Impastiamo il tutto sul tavolo e quando sarà ben omogeneo sbattiamolo forte una decina di volte sul piano di lavoro.

Copriamo e lasciamo lievitare per circa 1 ora e mezza.

Passato il tempo ricaviamo dall'impasto delle palline di pasta e riempiamole con il ripieno.

Mettiamole su una teglia rotonda (io ho usato una teglia a cuore) ricoperta con carta da forno in modo da formare una torta rotonda lasciando un pò di spazio fra una pallina e l'altra.



Copriamo e lasciamo lievitare 15 minuti e poi spennelliamo il tutto con l'uovo sbattuto e ricopriamo con i semi.



Inforniamo poi in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti circa.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...