martedì 27 aprile 2010

Pizzelle napoletane fritte

Pin It


Questa ricetta l'avevo vista fare qualche tempo fa alla prova del cuoco e mi ispirava molto.

Oggi ho quindi deciso di provarle...

Sono veramente buone come sembravano, anche se non ho usato la stessa ricetta!

Io con metà della pasta ho fatto le pizzelle normali e con l'altra metà le ho fatte ripiene.

Ingredienti per le pizzelle:
250 ml di acqua
500 gr di farina "0"
25 gr di lievito di birra o 1 bustina di lievito in polvere
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaiani di zucchero
1 cucchiaio di olio

olio per friggere

Per la salsa:
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di olio
150 ml di polpa di pomodoro
peperoncino
sale q.b.
basilico

Parmigiano grattugiato q.b. o mozzarella a cubettini

Per il ripieno: (potete usare quello che volete)
salame piccante a cubetti
provola piccante a cubetti

Procedimento:
Sciogliere il lievito in metà dell'acqua e aggiungervi lo zucchero.

Mettere la farina in un recipiente , aggiungervi il lievito sciolto in acqua, il cucchiaio d'olio e il resto dell'acqua in cui avremo sciolto il sale.

Impastare il tutto con le mani fino a formare una palla liscia e omogenea.

Far lievitare coperto per un oretta.

Prepariamo il sugo soffriggendo l'aglio in 2 cucchiai di olio, poi versiamo il pomodoro, saliamo, mettiamo un pizzico di peperoncino e alcune foglie di basilico tritate.

Fate cuocere una decina di minuti e poi spegnete e togliete l'aglio.

Prendiamo l'impasto e facciamo con esso delle palline del peso di circa 60 gr che poi metteremo a lievitare coperte per un altra mezzoretta.

Passato il tempo schiacciamo le palline in modo da formare dei dischetti che abbiano però i bordi più spessi del centro.

In metà di questi dischetti mettiamo qualche cubetto di salame piccante e di provola piccante (o quello che preferite voi...) e li richiudiamo per bene.

Ora possiamo friggerli in olio bollente per 3-4 minuti per lato (devono divenire dorati).

Scolateli dell'olio e metteteli su carta assorbente e poi in un contenitore chiuso in modo che restino caldi.

Le pizzelle vuote le mangieremo mettendovi sopra del sugo e del parmigiano grattugiato o della mozzarella.

Buon appetito!!!

Queste sono le pizzelle vuote:



E questo è il loro interno:



1 commento:

  1. Buonissima questa pizzella quando avrò l'ingrediente che mi serve la farò che bontà ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...